Saussa d'avijè o salsa d'api

23 novembre

Con il bollito piemontese non deve mai mancare la saussa d'avijè a base di miele e senape, è tra le salse più diffuse di questa regione insieme al verde e al rosso dei bagnet.

Si tratta di una salsa di colore biancastro; una gradevole combinazione di dolce e piccante che si abbina alla perfezione con il bollito misto.
Tempo di preparazione: 
30 minuti
Ingredienti:
1 vasetto di miele
gherigli di noci
senape cremosa

Procedimento:
Pestate nel mortaio le noci, (se desiderate una salsa più delicata spellatele immergendole in acqua bollente e privatele della pellicina), fino ad ottenere almeno mezzo bicchiere di polvere, quindi versatela in una ciotola, amalgamatevi una cucchiaiata di senape e poi il miele. Rimescolate fino a rendere il tutto omogeneo.
Varianti:
Le dosi sono indicative e si può aumentare la quantità di noci per una salsa più densa e quelle della senape se non si desidera troppo dolce. Questa salsa è ottima per accompagnare bolliti e si conserva al fresco per molti giorni.

Potrebbero Interessarti Anche

2 commenti

  1. che delizia! la cucina piemontese è ricca di ricette straordinarie.
    buona domenica.

    RispondiElimina