31 dicembre 2012

Cotechino con Lenticchie

Un piatto tradizionale tipico del periodo natalizio ed in particolare del Capodanno. Il cotechino è un'insaccato originario dell'Emilia Romagna ed in particolare di Modena, ma questo succulento piatto si prepara in tutta Italia e viene considerato di buon augurio e prosperità.
La preparazione di questa ricetta è molto semplice e non può certo mancare nel menù di Capodanno. Potete ridurre i tempi di preparazione di questo piatto utilizzando cotechino e lenticchie precotti.
Tempo di preparazione: 2 ore e 30' più il tempo di ammollo delle lenticchie (almeno 4 ore)
Ingredienti per 4 persone: 
1 cotechino da g 600 circa
g 300 di lenticchie
g 30 di burro
1 cipolla
1 carota
1 pentolino di acqua calda
2 gambi di sedano
4 cucchiai d'olio d'oliva
1 foglia di alloro e sale
Preparazione: 
Mettete a bagno le lenticchie per almeno 4 ore in acqua tiepida ed eliminate quelle che vengono a galla. Punzecchiate con uno stecchino il cotechino su tutta la sua superficie e mettetelo in una pentola con abbondante acqua fredda non salata, portate a bollore e fate cuocere a fiamma bassa per almeno 2 ore.
Nel frattempo scaldate in un tegame 4 cucchiai d'olio con il burro e soffriggetevi la cipolla, la carota, il sedano tritati finemente, unite la foglia d'alloro.
Aggiungete le lenticchie scolate, rimescolate e rosolate il tutto a fiamma vivace per 5', se utilizzate lenticchie precotte non necessitano di cottura, quindi regolate di sale e copritele con il coperchio,se utilizzate lenticchie secche copritele con acqua calda e fatele cuocere con il coperchio a fuoco moderato per 30' o finché risulteranno tenere ma non sfatte, aggiungete, se necessario, altra acqua calda. Regolate di sale solamente a fine cottura.
Scolate il cotechino, lasciatelo intiepidire, tagliatelo a fette e privatelo della pelle. Disponete le lenticchie su un piatto da portata, adagiatevi le fette di cotechino e servite in tavola.









8 commenti:

  1. Tantissimi auguri di buon anno e grazie per le tue preziosissime ricette. Ciao.
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia! Grazie infinite della visita e del commento, tantissimi auguri anche a te e passa a trovarmi più spesso se ti va ;)

      Elimina
  2. Tantissimi auguri tesoro e scusa ultimamente sono latitante. Ci si sente l'anno prossimo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro Buon Anno !! Non ti preoccupare ti capisco, anch'io adesso devo scappare perché i fornelli mi aspettano, anzi approfitto per salutare in anticipo chi passerà a trovarmi più tardi.
      Buon Anno a tutti !!!

      Elimina
  3. Il Labrusco.....mi ricorda Bologna che bevute...lenticchia non manca mai una fettina di cotechino per maritozzo a me non piace troppo grasso ma un quadratino lo mangerò.
    Un abbraccio Buon Anno a te e famiglia.

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima, passo con piacere a trovarti per augurare un felicissimo anno nuovo a te e ai tuoi cari. A presto!

    RispondiElimina
  5. questo è un piatto che nn amo molto, ma lo proverò seguendo la tua ricetta, Marlin cara; chissà...

    RispondiElimina
  6. Conosco questo piatto, è molto gustoso! Si prepara anche in Romagna! Bravissima! Un abbraccio :)

    RispondiElimina