Aragosta alla Catalana

25 agosto

Un piatto semplice e raffinato della cucina tradizionale sarda, originario di Alghero località che ha subito fortemente l'influenza della cucina catalana, molto saporita, rustica e principalmente a base di pesce.

Per la preparazione di questo piatto è preferibile utilizzare aragosta fresca, meglio se di provenienza sarda, a piacere si può aggiungere del sedano tagliato a dadini. E' un piatto che si serve freddo, deve riposare in frigorifero per almeno 4-5 ore e si può preparare anche il giorno prima. Con lo stesso procedimento si può preparare anche l'astice o il surimi.

Tempo di preparazione: 
40 minuti più il tempo di riposo in frigorifero (almeno 4-5 ore)
Ingredienti per 4 persone: 
2 aragoste da g 500-800 ognuna
10 pomodorini oppure 2-3 pomodori non troppo maturi
1 cipolla bianca
2-3 coste di sedano
il succo di 2 limoni
1/2 bicchiere di olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Procedimento:
Immergete l'aragosta in abbondante acqua bollente leggermente salata e lessatela per 10-15 minuti, (se utilizzate aragosta congelata basteranno 5 minuti), scolatela e lasciatela raffreddare in un colapasta.
Nel frattempo mettete in una ciotola il succo di limone e versate a filo l'olio mescolando con una forchetta, unite un pizzico di sale, uno di pepe e mescolate fino ad ottenere una salsa fluida.
Quando l'aragosta sarà tiepida tagliatela a metà in senso verticale, estraete con un cucchiaino il liquido scuro contenuto nella testa e unitelo, sempre mescolando, alla salsa preparata in precedenza.
Private l'aragosta della sacchetta dello stomaco e delle interiora, tagliatela a medaglioni lasciando intere la testa e le chele, mettete il tutto in un vassoio, aggiungete i pomodori tagliati a fettine sottili, la cipolla tagliata ad anelli, il sedano tagliato a dadini ed irrorate il tutto con la salsa, mescolate bene il tutto e coprite con pellicola trasparente.
Lasciate riposare in frigorifero per almeno 4-5 ore e mescolate nuovamente prima di servire.
Se volete preparare l'aragosta alla catalana il giorno prima unite la cipolla ed il pomodoro solo qualche ora prima di servirla in tavola.
Curiosità:
Oltre alla cucina ed alla lingua Alghero conserva ancora oggi molti usi e costumi della cultura catalana.

Potrebbero Interessarti Anche

0 commenti

le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Aggregatore

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7-03-2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autrice.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.