Sugo all'Amatriciana

22 giugno

E' un condimento tipico della regione Lazio originario di Amatrice, una località ai confini con l'Abruzzo da cui prende anche il nome. In origine si preparava unicamente con guanciale, pecorino e spaghetti.

Nel tempo è stata arricchita di nuovi ingredienti e gli spaghetti sono stati sostituiti dai bucatini, ma naturalmente può accompagnare qualsiasi tipo di pasta. E' una salsa semplice ma molto saporita, diffusa in tutta Italia e all'estero.
Tempo di preparazione:
15 minuti
Ingredienti per 4 persone:
g 100 di guanciale o pancetta magra tesa  
g 300 di pomodori pelati ben sgocciolati
4 cucchiai di pecorino grattugiato
1 pezzetto di cipolla affettata sottile
1 peperoncino piccante
1 cucchiaio di olio d'oliva
sale e pepe

Procedimento:
Fate rosolare in 3-4 cucchiai di olio caldo il peperoncino tagliato a metà ed il guanciale tagliato a pezzetti o a listarelle e, quando avrà perso il suo grasso, unite la cipolla e fatela imbiondire a fuoco dolce. Aggiungete i pomodori, un pizzico di sale ed una macinata di pepe.
Togliete il peperoncino e versate nel condimento la pasta precedentemente cotta in abbondante acqua bollente salata e scolata al dente. Fate saltare il tutto per qualche minuto, spolverizzate con il pecorino grattugiato e servite.


Potrebbero Interessarti Anche

1 commenti